Senato, Iannone (FdI): «Servigliano diventi monumento nazionale»

«L’ex campo di prigionia di Servigliano diventi monumento nazionale per continuare a rappresentare un valore simbolico, testimonianza di una memoria viva di un portato umano drammatico». Lo dichiara il senatore Antonio Iannone, capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Istruzione.

Pubblicità

«Il parco della Pace – spiega -, come è denominato oggi, racchiude in sé trascorsi drammatici, dalla prima guerra mondiale, passando per la deportazione degli ebrei ad Auschwitz fino ai profughi giuliano-dalmati, qui ospitati a seguito della fuga dalle loro terre, occupate dal dittatore comunista Tito».

«La dichiarazione di monumento nazionale è un tributo a tutte quelle vite che hanno conosciuto la sofferenza del campo, a quella storia raccontata senza dimenticanze volute, finalmente libera da una deleteria memoria partigiana».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

La vergogna: manifesti di Meloni e Tajani imbrattati con scritte offensive

Levata di scudi del centrodestra: sinistra condanni La premier Meloni definita «bugiarda e nazista» e il vice presidente del Consiglio e presidente di Forza Italia,...

Mancata riscossione dei tributi locali: 8 ex amministratori indagati nel Casertano

La Corte dei Conti avrebbe accertato un danno erariale di circa 700.000 euro Un danno erariale di circa 700.000 euro derivante dalla mancata riscossione dei...