Torre Annunziata, arrestato Nunzio Ariano: il capo dell’Ufficio tecnico del Comune sorpreso in flagranza di reato

Arrestato Nunzio Ariano, capo dell’Ufficio Tecnico del Comune di Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Secondo quanto si è appreso il dirigente del comune oplontino è stato fermato ieri pomeriggio in via Guglielmo Marconi mentre si trovava in auto.

Pubblicità

Ariano, 63 anni, sarebbe stato pedinato dagli uomini della Guardia di Finanza che avrebbero assistito all’incasso di 10 mila euro per poi trarlo in arresto in flagranza di reato. I contanti sono stati rinvenuti nella sua auto.

Da quanto ricostruito fino ad ora le indagini sono focalizzate su di un appalto di ‘somma urgenza’ da 200mila euro per l’adeguamento delle scuole in vista della riapertura. L’impresa, che proprio ieri si è aggiudicato l’appalto, si sarebbe dovuta occupare anche delle schermature anti-Covid nelle scuole.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’operazione, dopo le indagini coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, è stata svolta nel primo pomeriggio di ieri. Interrogato dagli inquirenti, in nottata è stato condotto nel carcere di Poggioreale. I militari della guardia di finanza hanno mantenuto lo stretto riserbo e non sono stati ancora emessi comunicati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Le mani dei Contini sul San Giovanni Bosco: il clan influenzava anche le liste d’attesa

In cambio di denaro riusciva anche a decidere la priorità Influenzava anche le liste d’attesa il clan Contini nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli: emerge...

Vero, quasi vero, falso. La Schlein cresce alle Europee, ma si mangia gli alleati

Perché hanno paura dell’ok dell’aula al premierato? Il centrodestra non ha i numeri per evitare il referendum. Quindi... Vero, quasi vero, falso. «Giorgia Meloni, stiamo...