Federproprietà Napoli

Professioni, de Bertoldi (FdI): «M5S punta a dividere e mettere uno contro l’altro le categorie»

Pubblicità

«Non bastava quello che finora questo governo e questa maggioranza non hanno fatto in termini di sostegno e aiuti ai lavoratori autonomi, Partite Iva e professionisti, adesso il M5S divide questo settore mettendo le singole categorie e Ordini l’uno contro gli altri». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, coordinatore della Consulta parlamentare di commercialisti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«E’ l’effetto che produrrà – continua de Bertoldi – una proposta di legge del deputato Cinquestelle, Andrea Colletti, che interviene nel modificare la legge del dicembre del 2012 in tema di riforma dell’ordinamento della professione forense nella parte riguardante proprio la formazione e l’accesso a questa».

«Infatti, il pdl produrrà un indebito vantaggio alla categoria degli avvocati che potrà, de facto, svolgere in maniera pressochè esclusiva l’attività professionale nelle procedure concorsuali o di difesa nelle Commissioni Tributarie» sottolinea.

«Questo, a sua volta, porterà ad escludere tantissimi professionisti, quali quelli del fisco e delle imprese, commercialisti e consulenti del lavoro, che invece finora avevano svolto con merito queste attività professionali. Impediremo questa manovra inaccettabile che mette le categorie una contro l’altra, e che rappresenterebbe un colpo mortale a commercialisti e consulenti del lavoro, che costituiscono il primo e fondamentale riferimento delle aziende italiane» conclude il senatore de Bertoldi.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Strisce blu a Torre Annunziata, La paranza delle idee: si prevedano delle agevolazioni

Nuovo intervento dell'Associazione politico culturale La paranza delle idee sulla questione delle strisce blu a Torre Annunziata. Dopo averne criticato l'aumento, il sodalizio oplontino...

Scuola: via libera all’assunzione di 4.500 docenti per occupare i posti liberati da Quota 100

Via libera, in Consiglio dei Ministri, alle assunzioni chieste dal Ministero dell'Istruzione per recuperare parte dei posti liberati nell'estate del 2019 da quota 100....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook