Covid-19, lo studio: il virus circolava in Italia già a settembre 2019

Uno studio conferma quanto si sospettava sulla «circolazione molto precoce della Sars Cov2» in Italia sin dal settembre 2019, tra individui asintomatici, diversi mesi prima quindi dell’identificazione del primo paziente affetto da Covid-19.

Pubblicità

La ricerca dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano e dell’Università di Siena, che è stata pubblicata sulla rivista Tumori Journal, ha analizzato la presenza di «anticorpi specifici del dominio di legame del recettore Sars-Cov2 (Rbd)» in campioni di sangue di 959 individui asintomatici arruolati in uno studio prospettico di screening del cancro del polmone tra settembre 2019 e marzo 2020 per monitorare la data di insorgenza, frequenza, e variazioni temporali e geografiche nelle regioni italiane.

Ebbene, anticorpi specifici per Sars-Cov-2 Rbd sono stati rilevati in 111 individui su 959 (11,6%), a partire da settembre 2019 (14%), con un cluster di casi positivi (30%) nella seconda settimana di febbraio 2020 e numero piu’ alto (53,2%) in Lombardia. Questo studio, viene spiegato, «mostra un’inaspettata circolazione molto precoce di Sars-Cov2 tra individui asintomatici in Italia diversi mesi prima dell’identificazione del primo paziente e chiarisce l’insorgenza e la diffusione della pandemia di malattia da coronavirus 2019 (Covid-19)». Insomma, la ricerca di anticorpi Sars-Cov2 in persone asintomatiche prima dell’epidemia di Covid-19 in Italia, potrebbe rimodellare la storia della pandemia.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Primo firmatario della ricerca ‘Unexpected detection of SARS-CoV-2 antibodies in the prepandemic period in Italy’ è il direttore scientifico Giovanni Apolone, direttore scientifico dell’Istituto dei tumori di Milano. Gli altri autori dello studio sono Emanuele Montomoli della facoltà di Medicina dell’università di Siena, Alessandro Manenti, Mattia Boeri, Federica Sabia, Inesa Hyseni, Livia Mazzini, Donata Martinuzzi, Laura Cantone, Gianluca Milanese, Stefano Sestini, Paola Suatoni, Alfonso Marchianò, Valentina Bollati, Gabriella Sozzi, Ugo Pastorino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Operaio 21enne schiacciato da una lastra: 5 persone indagate

Oggi il conferimento dell’incarico per l’autopsia Sono cinque le persone indagate per l’incidente sul lavoro avvenuto venerdì 17 maggio a Scafati (Salerno) e durante il...

Far west in strada a Roma: 81enne uccisa per sbaglio da un proiettile vagante

La polizia ha fermato un 28enne Non ce l’ha fatta Caterina Ciurleo, l’anziana colpita giovedì pomeriggio da un proiettile mentre era in macchina con un’amica...