Scuola, Di Scala (FI): «In Campania si parte il 24, ma la ministra si dimentica di garantire smart working a genitori degli alunni under 14»

«Se gli studenti campani resteranno a casa fino al 24 settembre, chi garantirà a genitori degli under 14 il diritto allo smart working riconosciuto dal dpcm in tutta Italia ma solo fino al 14 settembre, cioè alla riapertura delle scuole prevista tra soli quattro giorni?». Lo afferma la consigliera regionale Maria Grazia Di Scala presidente della commissione Sburocratizzazione della Regione Campania, candidata nella Lista di Forza Italia, circoscrizione Napoli, alle regionali 2020.

Pubblicità

«Ricordo che il Governo è tenuto a garantire il lavoro da casa a tutti gli aventi diritto. Possibile che a Roma nessuno delle alte sfere giallorosse, a partire dalla ministra-preside Azzolina, si sia accorto che in Campania riapriamo il 24 e che serve subito una norma ad hoc?», si chiede e conclude Di Scala.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Castellammare, D’Apuzzo: «Sgomberi al Savorito, bomba sociale figlia del centrosinistra»

Il candidato sindaco: «Serve fondo di solidarietà per le famiglie rimaste senza casa» «Ci ritroviamo queste e altre criticità a causa della cattiva gestione del...

Spaccio di cocaina, le dosi nascoste in bocca

Il 31enne bloccato dalla polizia alle Case Nuove, sequestrati 11 involucri di stupefacente Sorpreso a spacciare cocaina in strada e arrestato in flagrante. Gli agenti...