Federproprietà Napoli

Benevento, scoppia rogo in casa: 49enne mette in salvo i tre fratelli ma muore per asfissia

Pubblicità

Una donna ha perso la vita, questa notte, a Dugenta, in provincia di Benevento. Patrizia Napolitano, 49 anni, è deceduta per asfissia causata dell’incendio divampato – alle 4.30 circa – nella sua abitazione. Prima di morire però la 49enne è riuscita a mettere in salvo i suoi tre fratelli, uno dei quali affetto da disabilità.

Pubblicità Federproprietà Napoli

A sviluppare l’incendio, con molta probabilità, un corto circuito del frigorifero. La donna ha dato l’allarme ai tre fratelli con i quali viveva. Uno di loro è uscito subito di casa alla ricerca di aiuto, mentre la donna insieme all’altro fratello è riuscita a portare al sicuro un terzo fratello, cieco. Poi – stando al racconto dei sopravvissuti – la donna è rimasta intrappolata in casa, probabilmente svenuta per le forti esalazioni da fumo che l’hanno portata alla morte. La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale “San Pio” di Benevento per l’esame autoptico disposto dal magistrato di turno, mentre l’abitazione è stata sottoposta a sequestro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Campionati europei, le giuste ragioni del pubblico che fischia agli «inginocchiati»

L’errore si ripete secondo la più classica delle semplificazioni data in pasto ai media e spendibile per tutti Così come coloro che si dichiarano contrari...

Pandemia, la libertà individuale è di nuovo a rischio. La trappola del debito pubblico

Ad una attenta osservazione dei fatti e degli accadimenti politici, economici e sociali che hanno caratterizzato la vita del nostro Paese negli ultimi 14...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook