Federproprietà Napoli

Regionali, Caldoro e Salvini al Covid Center di Salerno. L’aspirante governatore: «Risorse pubbliche buttate»

Pubblicità

Il candidato a governatore della Regione Campania del Centrodestra Stefano Caldoro, ha visitato questa mattina l’ospedale Ruggi di Salerno insieme al leader della Lega Matteo Salvini. All’ospedale salernitano è stato allestito uno dei tre Covid Hospital prefabbricati e commissionati dalla Regione Campania all’azienda padovana ‘Med’. Insieme a quello di Napoli e Caserta, la struttura prefabbricata è al centro di numerose polemiche e anche di un’inchiesta della Procura di Napoli che vuol vederci chiaro sulla gestione dell’emergenza da parte dell’ente di Palazzo Santa Lucia.

Caldoro e Salvini
Pubblicità Federproprietà Napoli

«Qui uno scandalo nazionale con i soldi sprecati per un ospedale Covid mai partito. Un prefabbricato inagibile. Risorse pubbliche buttate vie» ha commentato Stefano Caldoro. «Servono – dice Caldoro – risposte serie per tutelare la salute. Altri, con il clan politico e familiare, pensano agli appalti». Nella visita salernitana Caldoro ha risposto alle polemiche con il sindaco di Salerno Napoli sui tamponi e sui controlli. «Enzo Napoli mi risponde? Chi, il maggiordomo? Andiamo sui fatti: De Luca è stato ultimo a partire con i controlli negli aeroporti. Milano e Roma hanno, in tempo, tutelato la salute. Da noi i cittadini di rientro sono andati in giro senza test. Questa si chiama ‘epidemia colposa’»

Per Salvini la struttura rappresenta l’ennesima «fake news di De Luca». «Un conto è fare il simpatico su Fb, un conto è scherzare con cattivo gusto sulla pelle e salute dei campani» ha affermato il leader leghista. «A differenza di altre città, penso a Milano, dove un ospedale di emergenza è stato allestito con fondi privati, questi sono denari pubblici sbattuti via – sottolinea Salvini – Mi auguro che ci sia qualcuno in qualche Procura che vada fino in fondo per capire se qualcuno ci ha guadagnato, come ci ha guadagnato, e se sono state rispettate tutte le norme».

Leggi anche:  Reddito cittadinanza, Orlando: taglio per chi non manda figli a scuola

«Ieri sono stato in un’altra opera incompiuta, una promessa mancata di de Luca che è il policlinico di Caserta – ha detto Salvini a margine della visita – anche lì sono venti anni che promette. Lo stesso De Luca ci è tornato più e più volte e il cantiere è fermo. C’è l’erbaccia, non c’è un medico, un letto, una porta».

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Bielorussia: soldi per trattenere i migranti. Il cattivo esempio favorito dall’UE

Lukashenko sulla scia di Erdogan che, con la complicità di un UE consenziente, ha affinato un concetto dall’alto valore "morale" La controversa rielezione di Lukashenko...

L’esempio spagnolo emblematico della condizione della destra in Europa

Le incongruenze di un centro che si apre a destra quando c’è da raccogliere e quando c’è da dare invece si allontana In Spagna si...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook