Federproprietà Napoli

Migranti, in 24 ore sbarcate a Lampedusa ben 618 persone. Hotspot ormai vicini al collasso

Sbarchi in massa a Lampedusa. Sono – stando ai numeri comunicati dalle Forze dell’ordine isolane – ben 618 i migranti arrivati nell’isola agrigentina in poco più di 24 ore. Fra loro diverse donne e minori. A soccorrere i diversi gruppi (una ventina gli sbarchi finora) gli uomini della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto. Quasi tutti – tranne due con 95 e ben 267 persone – mini approdi con barchini che hanno eluso i controlli e approdarti.

Adesso, però, sorge il problema della loro sistemazione gli hotspot – a cominciare da quello di contrada Imbriacola – quasi tutti, ormai, già al collasso e traboccanti di ‘ospiti’ che, di conseguenza hanno cominciato ad essere trasferiti verso Porto Empedocle. Sono quasi 150 quelli che hanno già lasciato l’isola. In rada a Porto Empedocle, c’è la Moby Zazà ma al suo interno si trovano 27 migranti in zona rossa la loro positività al coronavirus e i 180 stranieri trasbordati dalla Ocean Viking lunedì sera.

Purtroppo, quindi, i posti disponibili sono ben pochi e assolutamente insufficienti ad accogliere i migranti che continuano a giungere a Lampedusa. Sicché, sarà necessario trovare idonee sistemazioni anche perché in alcuni hotspot, all’inizio di questa settimana, si parlava ancora di posti occupati da migranti in quarantena.

Un’altra cinquantina di migranti, arrivati in Italia seguendo la rotta balcanica, sono stati rintracciati stamattina all’alba mentre camminavano lungo viale Palmanova a Udine. Il gruppo, intercettato e fermato da Polizia e Carabinieri è stato accompagnato in Questura per l’identificazione. Sono tutti uomini, per lo più maggiorenni, provenienti da Pakistan, Afghanistan e Bangladesh.

Pubblicità

Oltre alla fotosegnalazione, sono stati sottoposti al tampone per verificare l’eventuale positività al Covid-19. Successivamente, prima di essere trasferiti in una struttura idonea in cui trascorrere l’isolamento fiduciario di 14 giorni, i migranti sono stati assistiti dalla Protezione civile e da diverse associazioni di volontariato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Coronavirus, contagi e vittime in crescita. La Lombardia continua a preoccupare

Dopo il miglioramento della situazione dell'emergenza Coronavirus in Italia segnato ieri, oggi si registra un incremento di nuovi casi e di decessi. Lo comunica...

Emergenza lavoro, salta il tavolo: Jabil Marcianise conferma i licenziamenti. Palmeri: «Comportamento vergognoso e irrispettoso»

È saltato in nottata quando sembrava tutto definito con il ritiro dei 190 licenziamenti, il tavolo sulla Jabil Marcianise tenuto in videoconferenza con il...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook