Federproprietà Napoli

Cantone è il nuovo procuratore capo di Perugia, ma la sua nomina divide il Csm

Pubblicità

Raffaele Cantone è il nuovo procuratore di Perugia. Lo ha nominato il plenum del Consiglio superiore della magistratura, che però si è diviso. Cantone, ex presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, tornato in ruolo all’Ufficio del Massimario della Corte di Cassazione, ha avuto 12 voti, prevalendo sull’altro candidato proposto dalla commissione, il procuratore aggiunto di Salerno Luca Masini, che ha ne ha avuto 8. Quattro sono state le astensioni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

A favore di Cantone hanno votato le toghe progressiste di Area e i laici di tutto lo schieramento politico, ed è la prima volta che accade in questo Csm. Il candidato di minoranza, il procuratore aggiunto di Salerno, Luca Masini, ha ottenuto invece il sostegno dei togati di Autonomia e Indipendenza e di Magistratura Indipendente. Si sono invece astenuti i togati di Unità per la Costituzione. Cantone prende il posto lasciato da Luigi De Ficchy, in pensione da giugno dello scorso anno, alla guida dell’ufficio che ha competenza sulle inchieste a carico dei magistrati romani e che indaga sul caso Palamara.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Elezioni europee, via libera dal PE alla risoluzione a favore di liste transnazionali

Una risoluzione che riforma l’Atto elettorale europeo, le procedure e le disposizioni Presentata dalla commissione per gli affari costituzionali del Parlamento europeo e votata dall’Assemblea...

La pace è morta, riposi in pace. Lunga vita alla guerra

Davvero i leader occidentali stanno agendo in maniera razionale e nell’interesse dei popoli? Un vecchio pregiudizio di stampo progressista, scientista, evoluzionista ed economicista, secondo il...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook