Federproprietà Napoli

Crolla l’occupazione, ad aprile persi 274mila posti di lavoro. Boom di inattivi e scoraggiati:+746mila

Pubblicità

Se a marzo l’occupazione era riuscita a reggere, ad aprile arriva il crollo, con una perdita di 274 mila posti. Un calo generalizzato ma che pesa di più sui contratti a termine (-129 mila in un mese). Nel confronto annuo la contrazione sfiora il mezzo milione di posti di loro. Lo rileva l’Istat, spiegando che l’effetto dell’emergenza Covid-19 sul mercato del lavoro «appare decisamente più marcato rispetto a marzo».

Occupazione, frena la ricerca del lavoro

Pubblicità Federproprietà Napoli

Allo stesso tempo scendono nettamente anche i disoccupati, con il tasso che si abbassa dall’8,0% al 6,3%, il minimo dal novembre del 2007. Questo perché frena la ricerca del lavoro, sempre come conseguenza della pandemia e del lockdown. D’altra parte nella classificazione statistica di disoccupato rientra chi è a caccia dell’impiego.

Chi non lo cerca, magari perché ritiene la missione impossibile, i cosiddetti scoraggiati, è compreso invece nell’esercito degli inattivi, in cui finiscono anche pensionati, studenti e casalinghe. Tutti coloro che non fanno parte delle forze lavoro. Inattivi che, ad aprile, mettono a segno un altro boom (+746 mila rispetto a marzo).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Rispoli (FdI): «I lavoratori Bros chiedono trasparenza e legalità. Regione risponde con l’arroganza»

Il dirigente di FdI: «Lavoratori Bros si ritrovano esclusi dal progetto di inserimento lavorativo finanziato dal Ministero del Lavoro senza un perché» «È grave che...

Napoli, Schifone e Rispoli: «Galleria Umberto I, trovare nuove forme di gestione»

La proposta: «Affidarla a un consorzio partecipato dal Comune di Napoli e dai condomini» «La Galleria Umberto I è una delle tante bellezze che abbiamo...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook