Coronavirus, Caldoro: «Servono aiuti per le fasce deboli e famiglie. Campania si attivi ora»

Stefano Caldoro chiede al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, di intervenire per mettere in campo misure economiche in favore delle fasce deboli e delle famiglie campane molto provate dall’emergenza Coronavirus, prendendo spunto da altre regioni che li hanno già attivati. «Il Sud non può attendere, non può attendere la Campania. Serve fare, ora» afferma il capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.

Pubblicità

«Alcune regioni del Sud, la Basilicata, il Molise, la Calabria hanno già attivato – sottolinea –  un social card o l’assegno di sostegno. Con proprie risorse. Provvedimenti per la fasce più deboli, per le famiglie che hanno più bisogno. Serve – aggiunge – intervenire ora, per sostenere le spese per la casa, per il cibo, per la salute. In altre Regioni ci sono delibere già operative, la Campania è ferma. Serve fare» conclude.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Money Muling: cos’è e come evitare di farsi truffare

Se una persona vi chiede di trasferire il denaro che ha accreditato sul vostro conto a una terza parte in cambio di una commissione,...

Anatomia dell’Alleanza di Secondigliano: tutti i boss e i clan ‘amici’

Ecco chi c’è al vertice di Contini, Mallardo e Licciardi. Tutte le cosche orbitanti e i sodalizi in affari con il maxicartello È uno dei...