Turista inglese denuncia: seguita e violentata nel bagno, arrestato barman

Le violenze accadute lo scorso luglio

I carabinieri della compagnia di Napoli Centro hanno eseguito una misura cautelare, agli arresti domiciliari, emessa dal gip su richiesta della procura, nei confronti di un 27enne accusato della violenza sessuale subita da una giovane turista inglese lo scorso luglio.

Pubblicità

Le indagini dei carabinieri del Nucleo Operativo, coordinati dalla procura partenopea, partite dalla denuncia della vittima, hanno consentito di acquisire molteplici elementi a carico del gestore di una spritzeria dell’area dei «Decumani» di Napoli: l’uomo, in orario notturno, dopo aver servito dei drink alla giovane turista, l’avrebbe seguita nel bagno del locale e poi costretta a subire un rapporto sessuale.

Oltre agli elementi raccolti dai militari, tra cui le dichiarazioni della ragazza, di alcune persone informate sui fatti e materiali videofotografici a seguito della ricerca di impianti di sorveglianza, sono stati acquisiti anche gli accertamenti delegati ai carabinieri del Ris di Roma.

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Vitiello: «In città bisogna creare un polo turistico dell’area archeologica»

L'avvocato: «Ospedale chiuso è schiaffo di De Luca con il silenzio del candidato Cuccurullo» Sanità, turismo, economia, sicurezza, degrado. Il nuovo consiglio comunale di Torre...

Opera italiana patrimonio dell’umanità: parata di star alla festa dell’Arena di Verona

Il 7 giugno l'evento con il maestro Muti e tante stelle internazionali Un evento unico, come mai si era riusciti a realizzare, in mondovisione Rai,...