Caso Cospito, il sottosegretario Andrea Delmastro rinviato a giudizio

La decisione nonostante la procura di Roma avesse chiesto l’archiviazione

Il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro delle Vedove, è stato rinviato a giudizio dal Gup di Roma Maddalena Cipriani. Delmastro dovrà rispondere, davanti al giudice monocratico del tribunale penale di piazzale Clodio, di rivelazione di segreto d’ufficio per la vicenda di Alfredo Cospito, l’anarchico detenuto al 41 bis che per mesi protestò con lo sciopero della fame.

Pubblicità

Nel luglio scorso, la Gip Emanuela Attura aveva disposto l’imputazione coatta, per il sottosegretario alla giustizia, dopo che la procura di Roma aveva chiesto l’archiviazione ritenendo l’esistenza oggettiva della violazione, ma senza le prove dell’esistenza dell’elemento soggettivo, ritenendo che Delmastro fosse consapevole dell’esistenza del segreto. Per il giudice Attura, invece che dispose l’imputazione coatta sussisterebbero entrambi. Il processo inizierà il 12 marzo.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Ex Ilva, si alza lo scontro. Urso attacca: Arcelor Mittal non collabora

L’amministrazione straordinaria appare sempre più concreta Diventa sempre più esasperato il clima sul destino delle acciaierie di Taranto con il governo che accusa Arcelor Mittal...

Stupefacenti e cellulari in carcere: 14 misure cautelari

Smantellata una piazza di spaccio organizzata dai detenuti Droga e cellulari nel carcere di Carinola, in provincia di Caserta, 14 arresti. I carabinieri della Sezione...