Scacco alla camorra di Napoli Est: il blitz dopo il rinvenimento dei libri contabili dei clan

Per 24 si sono aperte le porte del carcere, altri 7 ai domiciliari

Traffico di droga per conto del clan De Luca – Bossa – Casella – Minichini – Rinaldi – Reale attivo nella zona orientale di Napoli. E’ questa l’accusa che ha fatto scattare una vasta operazione della polizia di Stato e dei carabinieri in esecuzione di un’ ordinanza restrittiva, emessa dal Gip di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 31 persone. Sono ritenute gravemente indiziate di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e di numerosi episodi di detenzione illecita di stupefacenti, aggravati dal metodo mafioso, a vario titolo legate al cartello camorristico. Per 24 persone è stata disposta la custodia cautelare in carcere e per 7 gli arresti domiciliari.

Pubblicità

Le indagini

L’ordinanza arriva al termine di una vasta attività di indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, avviata nell’aprile 2016 in seguito ad un sequestro di sostanza stupefacente e di alcuni manoscritti in una delle abitazioni in cui veniva gestita l’attività del gruppo criminale, indagine poi ampliata nel tempo raccogliendo importanti elementi a carico dell’associazione.

Un secondo segmento di attività, avviato nel settembre 2020 – a seguito di alcuni atti intimidatori messi in atto nei confronti di cittadini del quartiere Ponticelli ai quali venivano chieste somme di denaro in cambio del mantenimento o dell’ottenimento di alloggi popolari – ha consentito di documentare l’attuale permanenza del clan e delle relative attività illecite.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Una prima tranche di arresti scattò il 28 novembre 2022, in occasione di operazione di Polizia Giudiziaria svolta nei confronti di 66 destinatari gravemente indiziati di associazione di tipo mafioso, estorsione e detenzione di armi. Anche allora gli indagati erano risultati legati, a vario titolo, al cartello criminale camorristico De Luca – Bossa – Casella – Minichini – Rinaldi – Reale.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

La moglie scopre il tradimento e viene picchita dal marito insieme all’amante

La donna ricoverata in prognosi riservata, 60enne arrestato La moglie scopre il tradimento del marito 60enne con la badante marocchina della madre, e i due...

Governo, Giorgia Meloni: «È finita la repubblica delle banane»

La premier e i leader del Centrodestra in Basilicata per lanciare la volata a Vito Bardi «Diteci cosa pensate del lavoro di questo governo». Giorgia...