Napoli, scacco ai clan della zona orientale: 31 persone arrestate

Perquisizioni anche nelle palazzine Conocal

Dalle prime ore del mattino a Napoli è in corso una vasta operazione della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri in esecuzione di un’ordinanza restrittiva, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 31 persone ritenute gravemente indiziate di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e di numerosi episodi di detenzione illecita di stupefacenti, aggravati dal metodo mafioso, a vario titolo legate al cartello camorristico denominato De Luca – Bossa – Casella – Minichini – Rinaldi – Reale attivo nella zona orientale di questo capoluogo.

Pubblicità

Contestualmente Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza stanno eseguendo perquisizioni d’iniziativa nel quartiere Ponticelli di Napoli in modalità «alto impatto», con particolare riguardo al complesso di edilizia popolare comunemente noto come Conocal.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Prezzi bassi evadendo l’Iva: maxi sequestro a società nolana

Si occupa del commercio all’ingrosso di bevande alcoliche Denaro e beni per 7,8 milioni di euro sono stati sequestrati dal nucleo di polizia economico finanziaria...

Tragedia del Mottarone, accordo sul risarcimeno del piccolo Eitan

Il bimbo, unico sopravvissuto, esce di scena Il piccolo Eitan, l’unico sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone, esce di scena dal processo per tentare...