Musicista ucciso, Fuortes: «Al San Carlo la Butterfly per Giogiò»

La prima del 12 settembre sarà aperta da un minuto di silenzio

«Madama Butterfly sarà dedicata alla memoria di Giovanbattista Cutolo. La prima del 12 settembre al teatro San Carlo sarà aperta da un minuto di silenzio». Nella sua prima uscita ufficiale da soprintendente Carlo Fuortes, che ha presentato accanto al regista Ferzan Ozpetek la ripresa dell’opera di Puccini, ha parlato della tragica morte di Giogiò, il 24enne ucciso, e della vocazione sociale del San Carlo.

Pubblicità

«Sono arrivato a Napoli proprio nel giorno dell’assassinio del giovane musicista, a 200 metri dal teatro. Il San Carlo ha un ruolo emblematico in questa città, nel nostro progetto ci sarà una grande parte dedicata al sociale, attività che già esistono con ottimi risultati e che saranno moltiplicate». Ozpetek ha acquistato 200 biglietti per le repliche della sua opera che saranno donate a ragazzi. «Importante che il teatro si allarghi sempre più alla città», ha commentato il neosoprintendente annunciando l’iniziativa. «La musica ti cambia», ha detto il regista italo-turco.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Evasione d’Iva per circa 50 milioni di euro: 12 denunciati

Individuate fatture false per oltre 123 milioni Dodici persone sono state denunciate dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza per frode fiscale e...

Violenza sessuale di gruppo: arrestati cardiologo e viceprocuratore onorario

Tutto sarebbe stato ripreso in video dai due presunti autori Un vice procuratore onorario, all’epoca dei fatti in servizio alla Procura della Repubblica del tribunale...