Caivano, al Delphinia sopralluogo di Abodi: recupero dell’umanità di questi luoghi

Sarà ristrutturato e pronto nel 2024

Il ministro per lo Sport, Andrea Abodi, in visita al Parco Verde di Caivano per un sopralluogo tecnico al centro Delphinia che, come annunciato l’altra settimana dalla premier Giorgia Meloni, sarà ristrutturato e pronto nel 2024. «Siamo qui per accompagnare i tecnici – ha detto il ministro – e per dare continuità a quello che abbiamo detto».

Pubblicità

Il ministro, accompagnato dal prefetto di Napoli, Claudio Palomba, e dal presidente della società «Sport e Salute», Marco Mezzaroma (la società pubblica provvederà ai lavori dopo una prima bonifica dell’area a cura del genio dell’Esercito) ha anche incontrato il parroco, don Maurizio Patriciello.

«Sono impegni molto importanti, abbiamo il dovere, il piacere e anche l’orgoglio di rispettarli passo passo, giorno dopo giorno, in modo che si veda la trasformazione e il recupero dell’umanità di questi luoghi» ha detto. «Ora qui ci sono io – ha aggiunto – ma questo è un lavorio di squadra che darà continuità a quanto promesso dalla premier. Dopo di me verranno anche gli altri ministri coinvolti nel progetto di riqualificazione».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Oggi – ha proseguito – è stato fatto il sopralluogo tecnico, poi ci sarà il lavoro di predisposizione della parte operativa per impostare un progetto con il commissario» per la riqualificazione di Caivano, Fabio Ciciliano, «che sarà l’unico interlocutore dell’iniziativa con le autorità del territorio. Quello che vogliamo è fare di questa struttura un centro sportivo polivalente come era originariamente progettato».

«Ora o mai più. Vediamo questo miracolo». Ha detto il parroco anti clan di Caivano, don Maurizio Patriciello. Pronta la replica del ministro: «Posso garantire il massimo impegno. Per i miracoli, non so». Rassicurante don Patriciello: «Non si preoccupi, neanche Gesù all’inizio faceva miracoli».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

A Napoli individuata una piattaforma di streaming illegale da 2mila utenti

Un giro d'affari di oltre 580 mila euro Vendeva abbonamenti a palinsesti TV protetti dal diritto d’autore a circa 2 mila utenti a prezzi variabili...

Anziano trovato carbonizzato in casa nell’Avellinese

Al momento non si conoscono le cause del rogo Un uomo di 80 anni è stato trovato senza vita semi carbonizzato nella sua abitazione di...