Sarsina, Sangiuliano: «Pronti a impegnarci per questa rilevante area archeologica»

Il Ministero ha già stanziato 600mila euro per la messa in sicurezza dello scavo

«Ritengo fondamentale andare sui territori perché la cultura deve essere un valore diffuso in tutta la dimensione nazionale. Per questo, ho voluto constatare di persona il rilevante rinvenimento emerso nella città di Plauto».

Pubblicità

Lo ha detto il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, oggi in visita a Sarsina, accompagnato dal viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Galeazzo Bignami, dalla deputata Alice Buonguerrieri, dal Direttore generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio Luigi La Rocca e dalla Soprintendente per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, Federica Gonzato.

«Ho voluto incontrare il Sindaco e le autorità locali per testimoniare la massima attenzione per questo luogo che ha un grande potenziale collegato al già preesistente Foro e all’importante museo archeologico. Nelle prossime settimane lavoreremo per individuare insieme le forme di valorizzazione che possano portare un beneficio socio-economico per tutta l’area», ha aggiunto il Ministro che poi si è recato a Bagno di Romagna, classificato come uno dei borghi più belli d’Italia. Il Ministero ha già stanziato 600mila euro per la messa in sicurezza dello scavo di Sarsina e per le indagini archeologiche, che saranno dirette dalla locale Soprintendenza.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Caivano, il Mimit: al via lo sportello per il rilancio delle imprese

Previsto lo stanziamento di 15 milioni di euro Il ministero delle Imprese e del Made in Italy, guidato dal ministro Adolfo Urso, ha stabilito con...

Michelle uccisa e messa in un carrello: l’assassino condannato a 20 anni

L'imputato: «Voglio pagare per quello che ho fatto» «Ho commesso un reato gravissimo e voglio pagare per quello che ho fatto». Una lettera, poche righe,...