Napoli, Schiano (FdI): «Presto un nuovo capo della Procura»

Il deputato: «Il Governo interverrà con un nome equidistante e di qualità»

«Il Governo interverrà con un nome equidistante e di qualità, che darà prestigio alla nostra comunità». Si esprime cosè il deputato di FdI e commissario provinciale del partito a Napoli, Michele Schiano di Visconti, in merito alla nomina del nuovo capo della Procura di Napoli, alla quale manca una guida dal maggio del 2022, quando Giovanni Melillo è stato nominato procuratore nazionale antimafia.

Pubblicità

Ai giornalisti che gli chiedono se Nicola Gratteri possa essere il nome giusto, Schiano si limita a rispondere che si tratta di un «nome importante». Soffermandosi poi sulla riforma Nordio, tema al centro di un convegno organizzato dal coordinamento cittadino e provinciale di FdI, Schiano sottolinea che il partito di Giorgia Meloni è «per una giustizia giusta, per l’annullamento dell’abuso d’ufficio, per rivedere il traffico di influenze e dare più libertà a chi, da sempre, dice di aver paura di firmare atti pubblici, come gli amministratori e i dirigenti locali».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Alleanza di Secondigliano, le mogli dei boss come avatar

I verbali: quando non ci sono i mariti comandano loro, Anna Aieta è un vero capo, più della sorella Rita «Le mogli dei boss sono...

Anche l’area torrese-boschese-vesuviana ha diritto alla Sanità

Quanti dei 150 operatori sanitari, assunti questa mattina dalla Regione saranno destinati alla riapertura del pronto soccorso di Boscotrecase? Il Movimento «Ce Avite Accise a...