Incidente mortale sul lavoro, proclamato il lutto cittadino a Crispano

La vittima era un calciatore e militava nella Virtus Afragola Soccer

Era un ragazzo con una grande passione per il calcio l’operaio che questa mattina è morto in un incidente sul lavoro avvenuto a Frattamaggiore. Si chiamava Raffaele Vergara, aveva 20 anni ed abitava con la sua famiglia a Crispano, un comune dell’area a nord di Napoli. Militava nella Virtus Afragola Soccer. E con la stessa società lo scorso aveva rinnovato il contratto. «Obbiettivo per la prossima stagione? Senza dubbio migliorare quanto fatto finora e perché no alzare l’asticella…», aveva scritto Raffaele proprio in occasione del contratto.

Pubblicità

«A nome mio e di tutta la città di Crispano esprimo profondo dolore per la tragica morte del nostro giovane concittadino Raffaele Vergara, morto sul luogo di lavoro. Il mio pensiero in questo momento va ai familiari a cui esprimo – a nome di tutta la città – il nostro sentito cordoglio e la nostra vicinanza. Questo tragico evento impone un impegno forte e non più rinviabile da parte di tutti sui temi della sicurezza sui luoghi di lavoro. E’ necessario che, da parte di tutti i soggetti interessati a questo importante e delicato tema, sia ancora più forte il senso di responsabilità per evitare incidenti inaccettabili in un Paese come l’Italia. Abbiamo deciso di dichiarare nel giorno dei funerali della giovane vittima il lutto cittadino» ha scritto il sindaco di Crispano Michele Emiliano sui social.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Camorra, per Emanuele Libero Schiavone custodia cautelare in carcere

Il gip del tribunale di Napoli ha disposto la stessa misura anche per Francesco Reccia Armi dopo la sparatoria in strada a Casal di Principe,...

Napoli, ricostruito l’elenco delle opere sottratte ai Girolamini dopo la II guerra mondiale

Sono oltre 200 gli oggetti trafugati dalla Chiesa dei Girolamini di Napoli Sono oltre 200 gli oggetti trafugati dalla Chiesa dei Girolamini di Napoli e...