Matteo Messina Denaro: perquisito lo studio di un legale

ll covo del boss sarà controllato con l’utilizzo di un georadar

Perquisizioni a tappeto a Campobello di Mazara e non solo da parte delle forze dell’ordine, nell’ambito delle indagini sull’arresto del boss Matteo Messina Denaro. Stamane sono stati controllati l’abitazione di un legale, l’avvocato Antonio Messina, che si trova in via Selinunte, di fronte la casa di Salvatore Messina Denaro, fratello del boss, già perquisita lunedì scorso. L’abitazione estiva del legale a Torretta Granitola, sul litorale di Mazara del Vallo, nei pressi della sede dello Ias Cnr e un altro immobile in via Galileo Galileri a Campobello di Mazara.

Pubblicità

E’ atteso nel pomeriggio di oggi un georadar della Polizia che sarà utilizzato nel covo del boss trovato ieri sera dalla Polizia. Gli uomini della Polizia scientifica entreranno con il georadar nell’appartamento di Campobello di Mazara (Trapani) che fu abitato da Matteo Messina Denaro fino al giugno del 2022, come scoperto dagli investigatori. All’epoca, come hanno scoperto gli investigatori, il capomafia lasciò quell’abitazione per andare nell’appartamento di vicolo San Vito.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Ladro di auto ad appena 15 anni: arrestato nel Napoletano

Fermato insieme a un 18enne. In fuga un complice Ladro di auto a 15 anni con un complice che ne ha poco di più, 18,...

Un bimbo investito e ucciso dal trattore guidato dal padre

Il piccolo aveva solo 7 anni Una manovra con il trattore come quelle che fa abitualmente nel piazzale della sua azienda agricola: stavolta, però, senza...