Napoli, Manfredi ridefinisce le deleghe dopo le dimissioni di Mancuso

Igiene urbana affidata a Vincenzo Santagada

Il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi – in seguito alle dimissioni dell’assessore all’Ambiente e al Mare Paolo Mancuso – ha provveduto con proprio decreto sindacale alla ridefinizione delle deleghe assessorili, nonché al conferimento di ulteriori deleghe alle bonifiche, al piano di risparmio energetico e alla vivibilità degli spazi della Città.

Pubblicità

Rimane inoltre riservata al Sindaco la cura degli aspetti connessi alla riorganizzazione della partecipata operante nel settore dell’igiene urbana. Ecco le ulteriori deleghe conferite agli assessori: Edoardo Cosenza: Mare e bonifiche; Pierpaolo Baretta: Piano di risparmio energetico; Emanuela Ferrante: Avvocatura e contenzioso; Vincenzo Santagada: Igiene urbana e vivibilità degli spazi della città.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Raffaele Imperiale all’origine della fortuna degli Amato-Pagano

Il dossier semestrale della Dia: la figura del broker connota in senso globale la dimensione dei traffici illeciti L’analisi della Dia sullo stato della criminalità...

Torre Annunziata, Carmine Alfano: «Mi faccio da parte, poteri contrari al cambiamento»

Il professore: «Non posso che registrare una continua e persistente attività demolitoria» A due giorni dal ballottaggio arriva il colpo di scena. Questo pomeriggio il...