Due giovani feriti da colpi arma da fuoco a Pozzuoli: grave un 21enne

Ipotesi regolamento di conti

Due giovani di 17 e 21 anni sono stati feriti da colpi di arma da fuoco, ieri sera, a Pozzuoli. I fatti sono avvenuti in via Reginelle, tra le località di Licola e Monterucello. Le indagini vengono svolte dai Carabinieri della compagnia di Pozzuoli. I due giovani, secondo alcune testimonianze, sarebbero stati raggiunti da colpi di pistola da alcune persone a volto coperto con le modalità tipiche di un agguato, il cui principale obiettivo sarebbe stato il più grande dei due feriti, figlio di un boss attualmente detenuto in regime di carcere duro.

Pubblicità

Il ventunenne sarebbe stato colpito al tronco ed è in condizioni gravi, mentre il minorenne è stato ferito a una gamba. I carabinieri che indagano hanno già ascoltato diverse persone. Ancora è presto per avere certezze sul movente, ma una delle ipotesi al vaglio degli investigatori – secondo quanto è stato possibile apprendere – è che il duplice ferimento sia da inquadrare in un regolamento di conti tra gruppi che si contendono il controllo dello spaccio di droga nella zona.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

La Cassazione annulla l’ergastolo a 2 reggenti del clan Mallardo

Annullate le motivazioni della sentenza d'Appello per Francesco Napolitano e Michele Olimpio La Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso dell’avvocato cassazionista Dario Vannetiello e...

Omicidio Tramontano, Impagnatiello: «37 coltellate a Giulia è numero spaventoso»

L'imputato in aula: «Ero saturo di dire bugie» «Svelare a Giulia che la tradivo è stato l’ennesimo sintomo che la mia testa stava impazzendo, questo...