Napoli, all’Ospedale del Mare docce e bagni vietati ai lavoratori della Hospital Service

Pomo (Ugl): «È assurdo che venga vietata l’opportunità di potersi lavare»

«Vietato L’utilizzo a spogliatoi docce e bagni ai lavoratori della Hospital Service Srl (addetti alla consegna del materiale tessile pulito e ritiro di materiale tessile sporco) presso l’Ospedale del Mare»

Pubblicità

Questa è la denuncia dei lavoratori posta all’attenzione dell’Organizzazione sindacale UGL Chimici di Napoli, la stessa segreteria ha celermente inviato una nota all’Azienda Ospedaliera per chiedere un incontro al fine di risolvere la querelle.

«…questi servizi risulterebbero essenziali al fine di tutelare la salute dei lavoratori che quotidianamente maneggiano materiali contaminati provenienti dai più svariati reparti…» si legge dalla nota, inoltre ha aggiunto il segretario Salvatore Pomo «è assurdo che venga vietata l’opportunità di potersi fare una doccia a fine turno di lavoro dopo aver maneggiato lenzuola e federe provenienti anche da reparti infettivi o sale operatorie ad esempio, molte volte questi materiali sono sporchi di sangue o di urine e feci».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Inoltre, aggiunge il segretario – dare l’opportunità ad un lavoratore di farsi una doccia e togliersi la divisa a fine turno dovrebbe essere un obbligo per l’azienda ed un diritto del lavoratore e non una concessione, mi vergogno di dover fare questa richiesta, ma risulta doverosa al fine di tutelare le maestranze».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Litigano con un conoscente, padre e figlio feriti a Napoli

Un 46enne è stato denunciato per tentato omicidio Lite tra conoscenti finisce nel sangue: due feriti a colpi di forbici, denunciato 46enne a Napoli. I...

Omicidio Tramontano, Impagnatiello: «37 coltellate a Giulia è numero spaventoso»

L'imputato in aula: «Ero saturo di dire bugie» «Svelare a Giulia che la tradivo è stato l’ennesimo sintomo che la mia testa stava impazzendo, questo...