Federproprietà Napoli

Quattrocento euro per una dose di «cocaina rosa»: 34enne in manette

Pubblicità

La sostanza definita «droga dell’alta società»

Per gli acquirenti più «acculturati», utilizzava formule chimiche per definire le dosi di sostanza stupefacente: 2C-B oppure 4-bromo-2,5-dimetossi-feniletilamina. Per i meno avvezzi a tali termini semplicemente «cocaina rosa», per indicare una sostanza tutta sintetica che genera effetti psichedelici, visioni e distorsioni della realtà che richiamano i colori accesi dei cartoni animati.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Una droga per sballarsi, pericolosa ma soprattutto costosa: 400 euro a dose. Più della cocaina, al punto da essere definita la «droga dell’alta società». E proprio nell’alta società di Torre del Greco (Napoli) e dintorni si sarebbe mosso Aniello Gaglione, 34 anni, scoperto dai carabinieri della locale stazione con quattro dosi già confezionate ermeticamente nascoste negli slip (per un peso complessivo di 2,82 grammi). Non solo: quando i militari dell’Arma lo hanno perquisito è venuto fuori un vero e proprio shop dello stupefacente: due dosi di marijuana e due di cocaina, un grinder (tritaerba) e un tira cocaina.

Nella sua abitazione trovati altra cocaina, marijuana e materiale vario per il confezionamento. Gaglione è ora ai domiciliari in attesa di essere ascoltato dal giudice: dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Multe per chi lancia palloncini in aria, ordinanza nel Casertano

Sanzioni per i trasgressori da 25 fino a 500 euro Stop al lancio dei palloncini sull'intero territorio comunale con multe per i trasgressori da 25...

Anticamorra, istituite 5 sottocommissioni. Zinzi: «Torniamo ad accendere i riflettori sulla terra dei fuochi»

Cinque sottocommissioni per accendere un focus sulle principali emergenze del territorio: sono state istituite oggi nel corso della seduta della Commissione Anticamorra e Beni...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook