Ladro tradito dal vizio del fumo: 24enne finisce in manette nel Napoletano

L’uomo avrebbe tentato di acquistare del tabacco con la carta di credito rubata

A Pozzuoli, i carabinieri della locale stazione hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 24enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è ritenuto gravemente indiziato del reato di furto con strappo ai danni di una donna. Le indagini dei carabinieri, effettuate grazie alle analisi delle immagini dei sistemi di video sorveglianza della zona e grazie alla descrizione dell’uomo fornita dai presenti al momento del fatto, hanno permesso di accertare che il 24enne – qualche ora prima e in via Luciano – si era avvicinato a un’auto su cui era a bordo una 36enne.

Pubblicità

Ha aperto rapidamente lo sportello anteriore lato passeggero prendendo la borsa della donna per poi fuggire. Durante le indagini, i militari hanno documentato che l’uomo avrebbe anche tentato di acquistare del tabacco trinciato in una tabaccheria vicina al luogo del furto con la carta di credito custodita all’interno della borsa appena rubata.

La carta, però, era stata già bloccata dalla vittima e l’acquisto è fallito. Tra le immagini del sistema di videosorveglianza presente nel locale c’era anche il suo primo piano. Per i carabinieri è stato semplice seguire il tracking della carta di credito rubata e poi, una volta intervenuti nell’esercizio commerciale, acquisire i video. Perquisita l’abitazione del 24enne, i militari hanno trovato e sequestrato le carte di credito della vittima. Il fermato è stato trasferito nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Caivano, Ciciliano: «Non permetteremo che la criminalità torni a dettare legge»

Spunta il video del raid di ieri al distributore Il Commissario Straordinario di Governo per Caivano, Fabio Ciciliano, esprime profonda preoccupazione e sdegno per il...

Mozzarella di bufala campana, approvato odg per maggiore tutela e controllo

Presentato dagli onorevoli Cerreto, primo firmatario, Cangiano, Mattia e Ruspandini È stato approvato ieri pomeriggio alla Camera dei Deputati un importante ordine del giorno presentato...