Lite in famiglia per futili motivi, 30enne accoltella il padre: arrestato

Accusato di tentato omicidio

È finito a coltellate un litigio tra padre e figlio a Polla, nel Salernitano. Ad avere la peggio il padre, che è stato colpito da alcuni fendenti ed ora è ricoverato presso l’ospedale pollese «Luigi Curto». L’uomo non è in pericolo di vita.

Pubblicità

La lite sarebbe scoppiata all’interno dell’abitazione dove vive la famiglia, per futili motivi nella serata di ieri. Nel corso di una discussione, il figlio, 30 anni, ha afferrato un coltello ed ha ferito il genitore. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri, una pattuglia della polizia stradale e gli agenti della polizia municipale. Il trentenne è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Chiamate gli infermieri: la sinistra è impazzita, vuole che la Cedu cancelli le politiche 2022

Mazzella «ricatta» i cittadini torresi ma dimentica i 40 milioni Pnrr di Sangiuliano per il rilancio dello Spolettificio Nonostante tutto, l’Italia va! A confermarlo, il...

I Campi Flegrei si svegliano con una nuova scossa: magnitudo 3.6

Avvertita anche a Napoli Non si fermano i fenomeni tellurici nei Campi Flegrei. Una nuova scossa di terremoto si è registrata poco fa, alle 8,28....