Patto per Napoli, Luciano Schifone: «Boccia eroico difensore del debito del centrosinistra»

L’esponente di FdI: «Singolare la pretesa di aver raggiunto la perfezione celeste»

«Ammirevole l’eroico intervento di Boccia pronto al sacrificio ‘corporale’ per difendere il Patto per Napoli. Difesa che non è altro che il tentativo di coprire il maxi deficit di 5 miliardi accumulati dal centrosinistra a partire dal 1993, anno dell’azzeramento del debito da cui partì Bassolino seguito da Iervolino e De Magistris, tutti campioni della sinistra napoletana».

Pubblicità

Lo afferma l’onorevole Luciano Schifone, dirigente di Fratelli d’Italia e già assessore al turismo e spettacolo della Regione Campania, commentando le parole del commissario regionale del Pd che in un’intervista al Mattino ha affermato che il documento controfirmato da Draghi e Manfredi a Castel dell’Ovo è immodificabile.

«Davvero poi singolare la pretesa di aver raggiunto la perfezione celeste con quel Patto che secondo Boccia, Fico, Carfagna e compagnia. Sarebbe tabù impossibile da migliorare da mano umana! Ma dimenticano che l’interlocutore del Governo sarà Manfredi e solo a lui saranno sottoposte eventuali proposte. Stiano tranquilli e conservino la vis pugnandi per altre questioni» conclude.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

È ufficiale: SSC Napoli a Francesco Calzona, torna anche Sinatti

Finita la seconda esperienza azzurra di Walter Mazzarri Walter Mazzarri lascia la panchina del Napoli, dove arriva Francesco Calzona. A ufficializzarlo lo stesso presidente Aurelio...

Precipita da 3 metri d’altezza in un cantiere: 35enne deceduto nel Napoletano

È accaduto durante alcuni lavori di ristrutturazione Precipitato da un'altezza di tre metri, 35enne senza scampo nel Napoletano. Questa mattina l'uomo è stato portato, già...