Federproprietà Napoli

Intercettato maxi carico di hashish da Barcellona: arrestato 56enne | Video

Pubblicità

Sotto chiave 467 chilogrammi di stupefacenti

Un carico di oltre 467 chilogrammi di hashish trasportato su un autoarticolato appena sbarcato da Barcellona è stato intercettato al porto di Civitavecchia dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma che hanno arrestato l’autista, uno spagnolo di 56 anni, per l’ipotesi di reato di traffico internazionale di stupefacenti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Le Fiamme Gialle del Gruppo di Civitavecchia – insospettite dall’insolito carico di pane dichiarato nella documentazione di accompagnamento e guidate dall’infallibile fiuto del cane antidroga Bacca – hanno rinvenuto la droga, occultata nei «porta bancali» laterali del mezzo, suddivisa in panetti coperti da cellophane intriso di benzina, allo scopo di eludere i controlli. L’hashish sequestrato, ritenuto di ottima qualità, era probabilmente destinato alle piazze di spaccio romane, con un potenziale incasso di oltre 4,5 milioni di euro.

La misura è stata adottata allo stato delle attuali acquisizioni probatorie e, in attesa di giudizio definitivo, vale la presunzione di non colpevolezza. L’operazione rientra nel più ampio dispositivo di contrasto ai traffici illeciti messo in campo dalla Guardia di Finanza di Roma negli scali portuali e aeroportuali di accesso alla Capitale.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Centrodestra, incontro a Villa Grande. I tre leader: «No a una legge proporzionale»

Nella villa romana l'incontro tra Berlusconi, Meloni e Salvini: «Il centrodestra intende continuare a lavorare come coalizione» Si è svolto questa mattina, a Villa Grande...

Crisi di governo, il Movimento 5 Stelle pensa al ritiro dei ministri prima di mercoledì

D'Incà avrebbe chiarito di non condividere la posizione In ambienti del M5s circola l'ipotesi del ritiro dei ministri prima di mercoledì, uno scenario che secondo...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook