Droga, armi, estorsioni: 18 arresti a Torre Annunziata

Al rione “Poverelli” sarebbero state individuate vere e proprie centrali di spaccio

Armi, droga, estorsioni: blitz dei carabinieri nel quartiere “Poverelli” di Torre Annunziata, dove 18 persone sono state arrestate. L’operazione, secondo quanto riferito dagli inquirenti, arriva a conclusione di un’inchiesta della procura e dei carabinieri di Torre Annunziata, che nelle ultime ore hanno dato esecuzione ad una misura cautelare disposta dal gip.

Pubblicità

I destinatari dell’ordinanza sono accusati, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, detenzione e porto in luogo pubblico di armi comuni da sparo. Il focus degli investigatori ha riguardato il rione popolare “Poverelli” di Torre Annunziata, dove sarebbero state individuate vere e proprie centrali di spaccio

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

«Caserta gate», dalle intercettazioni il sostegno elettorale del clan Belforte

La genesi dell’inchiesta che ha portato ai domiciliari l’assessore comunale Massimiliano Marzo L’inchiesta che ha portato ai domiciliari l’assessore ai Lavori Pubblici, Protezione Civile e...

Riforme, la Maggioranza accelera: avanti su premierato e autonomia

Ripreso l’esame e il voto dei due provvedimenti La maggioranza preme sull’acceleratore non solo del premierato, ma anche sull’autonomia. Senato e Camera hanno infatti ripreso...