Occupavano abusivamente case e rubavano energia, denunciati

A Napoli controlli in alloggi edilizia pubblica in via De Meis

Occupavano abusivamente immobili, in via Camillo De Meis, a Napoli, e rubavano anche la corrente elettrica. E’ quanto è stato accertato nel corso di controlli effettuati dal personale dell’Unità  Operativa Tutela Patrimonio della Polizia Municipale in alcuni alloggi di edilizia residenziale pubblica per i quali era stata segnalata l’occupazione senza alcun titolo degli immobili ed il furto di energia.

Pubblicità

Le operazioni, condotte condotte con tecnici dell’Enel, hanno in effetti consentito di accertare la veridicità di quanto segnalato: gli occupanti abusivi sono stati denunciati e sono state documentate anche diverse casistiche di allaccio fraudolento direttamente ai cavi della rete elettrica o di locali alimentati mediante manomissione della fornitura perché gli occupanti avevano bypassato il proprio contatore, regolarmente detenuto con contratto, rompendo i sigilli del distributore.

I responsabili di furto di energia elettrica sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, le utenze – quando effettivamente registrate – sono state prontamente distaccate e si è proceduto al sequestro dei misuratori elettrici. Nonè stata staccata l’utenza solo nel caso degli occupanti di un’abitazione popolare per i quali si era constatata l’esistenza di gravi problemi di salute che sarebbero stati complicati dall’interruzione del servizio

Setaro

Altri servizi

8 arresti nel Sannio: sgominata banda dedita ai furti

Otto persone sono state arrestate (per due sono stati disposti agli arresti domiciliari) al termine delle indagini della Procura di Benevento perché gravemente indiziate,...

Caporalato, 60 braccianti costretti in condizioni degradanti: 6 arresti

Operazione in diverse località delle province di Napoli e di Caserta Sottoposti a condizioni di lavoro e di vita degradanti, sottopagati, minacciati, anche di morte:...