Sigarette di contrabbando e droga: arresti e sequestri della Finanza

Controlli tra Napoli e Torre Annunziata: tre persone in manette

Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, tra il capoluogo (quartieri Soccavo e Pianura) e Torre Annunziata, ha arrestato nelle ultime ore 3 responsabili sequestrando circa 3 quintali di sigarette di contrabbando, oltre a diverse centinaia di grammi di sostanze stupefacenti.

Pubblicità

In particolare, i “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego Napoli hanno sequestrato, in due distinti interventi, 280 chilogrammi di sigarette di contrabbando: 140 di Marlboro Gold, Compliment, Minsk e Wiston Blue, nel quartiere Pianura, al termine dell’ispezione di un furgone che procedeva a velocità sostenuta; altri 140 di Marlboro Rosse in una seconda operazione al termine di un inseguimento di un mini van, all’altezza del casello autostradale Torre Annunziata nord. Tratti in arresto, rispettivamente, un 34enne di Mugnano e un 31enne di Napoli.

Gli stessi “Baschi Verdi”, nel quartiere San Lorenzo, col supporto della Sala Operativa, hanno anche denunciato un 27enne di origine marocchina per percosse ad una giovane, immigrazione clandestina e uso personale di hashish. Lo stesso, peraltro, è risultato recidivo per maltrattamenti e già destinatario di tre ordini di rintraccio per espulsione emessi dal Questore di Torino.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Sempre nel capoluogo, presso la stazione ferroviaria, le unità cinofile del Gruppo Pronto impiego, coadiuvate dal cane “Jacqueline”, hanno denunciato un 22enne di San Giuseppe Vesuviano trovato in possesso di oltre 200 grammi tra hashish e marijuana.

Infine, il Nucleo Mobile del Gruppo di Torre Annunziata, a seguito di un’attività di osservazione nei pressi di un condominio del centro di Torre Annunziata, ha tratto in arresto uno spacciatore di droga che aveva adibito la propria abitazione a piazza di spaccio, sequestrandogli 115 grammi marijuana, 2 bilancini di precisione e denaro contante.

 

 

Setaro

Altri servizi

Archeologia, tempio tripartito a Sarsina: terminata la messa in sicurezza

Gli scavi archeologici nell’area possono ripartire Gli scavi archeologici nell’area del tempio tripartito di età romana del sito di Sarsina (FC) possono ripartire a seguito...

Campionato Europeo di calcio 2024, hanno vinto gli eredi dei Borbone

Nella finale sconfitti per 2 a 1 figli di Albione ed eredi di quella legione britannica che collaborò con Garibaldi a depredarci e regalarci...