Giochi e scommesse, Finanza confisca 18 milioni di euro

Ipotesi di peculato per un amministratore giudiziario

Il Nucleo di Polizia Economica Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca diretta della somma di oltre 18 milioni di euro (o, comunque, alla confisca per equivalente su beni immobili), emesso dal gip del tribunale di Napoli nei confronti di un amministratore giudiziario, per ipotesi di peculato al termine di una complessa attività investigativa coordinata dalla seconda sezione della Procura della Repubblica di Napoli.

Pubblicità

In particolare, il professionista, incaricato di amministrare un complesso di società operanti principalmente nel settore dei giochi e delle scommesse, dichiarate fallite: si sarebbe impossessato di parte dei patrimoni aziendali, utilizzati per eseguire pagamenti ad ausiliari senza la preventiva autorizzazione del Giudice e non avrebbe corrisposto ai concessionari del gioco il denaro dovuto a titolo di Prelievo Erariale Unico per il successivo versamento allo Stato.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Nave contro la banchina al porto di Napoli: 29 feriti

La nave forse spinta da una folata di vento Sono 29, uno in codice rosso, gli altri tutti in codice giallo o verde, i feriti...

Uno dei baby ras dei Quartieri Spagnoli causò la lite in cui morì Giogiò

Il 21enne era insieme al 17enne che avrebbe aperto il fuoco contro il musicista Una lite causò il ferimento di Vincenzo Masiello; una lite portò...