La minaccia russa sale e gli Usa provano a coinvolgere la Cina nei negoziati sull’Ucraina

Oggi a Roma incontro tra i consiglieri Sullivan, Yang Jiechi e il diplomatico italiano Mattiolo

Dopo il raid su una base Nato al confine con la Polonia e l’uccisione di olandesi e svedesi, l’Usa ha finalmente deciso di scendere in campo in prima persona e provare a coinvolgere nelle trattative di pace, il migliore alleato di Putin, la Cina di Xi Jinping. Il che potrebbe aprire qualche spiraglio di luce nella soluzione della guerra Russia Ucrania.

Pubblicità

Oggi a Roma, infatti, il consigliere per la sicurezza nazionale americano Jake Sullivan, incontrerà il collega cinese Yang Jiechi, e il consigliere diplomatico del premier Draghi, Luigi Mattiolo. L’obiettivo della visita, della Casa Bianca, è quello di convincere la Cina ad assumere un ruolo più diretto allo scopo di mettere fine all’aggressione della Russia in Ucraina.

Emily Horne, portavoce del National Security Council, ha annunciato che per la missione: «saranno a Roma il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan e funzionari del Consiglio per la sicurezza nazionale e del Dipartimento di Stato. Sullivan incontrerà Yang Jiechi, membro del Politburo del Partito Comunista Cinese e Direttore dell’Ufficio della Commissione per gli Affari Esteri, nell’ambito degli incontri in corso per mantenere aperte le linee di comunicazione tra gli Stati Uniti e la Repubblica popolare cinese (RPC).

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Terremoti ai Campi Flegrei, sfollate 39 famiglie. Approntate aree di accoglienza

Il prefetto: «Gran sinergia tra tutte le istituzioni» Continua nel territorio di Napoli il lavoro dei vigili del fuoco a seguito della serie di scosse...

I Campi Flegrei si svegliano con una nuova scossa: magnitudo 3.6

Avvertita anche a Napoli Non si fermano i fenomeni tellurici nei Campi Flegrei. Una nuova scossa di terremoto si è registrata poco fa, alle 8,28....