Non ci fu voto di scambio, assolto Michele Schiano: «Giustizia è fatta»

Secondo il gup di Napoli «il fatto non sussiste»

«Ho sempre avuto fiducia nella Magistratura. Ho affrontato con silenziosa dignità questa vicenda. Ora posso dire ad alta voce che giustizia è stata fatta». Sono le parole di Michele Schiano di Visconti, capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, assolto oggi pomeriggio con formula piena dal giudice per le udienze preliminari di Napoli dall’accusa di voto di scambio perché il «fatto non sussiste».

Pubblicità

Michele Schiano di Visconti era rimasto coinvolto in una indagine della Procura di Napoli sul voto di scambio nel capoluogo partenopeo per le elezioni comunali del 2016. Nell’ottobre 2021 furono 25 i rinvii a giudizio per politici e soggetti ritenuti legati alla camorra di Secondigliano. Il capogruppo regionale scelse il rito abbreviato.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Economia, Nomisma: in crescita le eccellenze dal Sud Italia

I settori trainanti sono quello metallifero e l’agroindustria Le aziende del Sud volano controvento ma il Nord Est resta l’area guida per le imprese con...

Pubblica sui social mentre è ai domiciliari: la sorella di Valda trasferita in carcere

La ragazza aveva condiviso le parole di un rapper che inneggiava alla mafia Nel pomeriggio odierno, il personale della Squadra Mobile e del Commissariato San...