Pozzuoli, banda di rapinatori fa irruzione in un ristorante. I carabinieri sulle tracce dei 5 malviventi

Armati di pistole e fucili hanno razziato soldi e gioielli

Erano in cinque armati di pistole e fucili i banditi che hanno fatto irruzione ieri sera intorno alle 23 in un ristorante di Pozzuoli (Napoli), il ‘Punto Nave’ di via Libero Bovio, razziando i soldi custoditi all’interno della cassa (un migliaio di euro circa) e facendosi consegnare dai clienti presenti denaro e gioielli. Una volta usciti dal locale, uno dei rapinatori ha esploso un colpo di fucile all’indirizzo di un’auto parcheggiata infrangendo il vetro del finestrino posteriore sinistro. I malviventi – tutti a volto coperto – sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Sul posto i Carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli che indagano sul caso.

Pubblicità

Il precedente a Casavatore

Una rapina dalle modalità roboanti quella andata in scena ieri sera a Pozzuoli che ha un precedente recente: era il 9 ottobre scorso quando tre malviventi fecero irruzione in un ristorante di Casavatore, a nord di Napoli, armati di kalashnikov e fucili a pompa, non esitando a puntare le loro armi contro famiglie e bambini. Il video con quelle immagini choc fece il giro del web diventando subito virale.

Immagini raccapriccianti, capaci di infondere terrore, non troppo lontane da quanto accaduto ieri sera in un ristorante frequentato da famiglie. Simile il bottino, visto che anche in quel caso i banditi non si accontentarono dei soldi in cassa ma fecero razzia di orologi e collanine d’oro. I responsabili di quella rapina – due ventenni e un 32enne – furono catturati a distanza di qualche settimana.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Camorra, per i giudici Domenico Belforte «comanda ancora»

L'uomo resterà al carcere duro perché il clan Belforte «è ancora operativo» Domenico Belforte, capo dell’omonimo clan attivo nel Casertano tra i comuni di Marcianise,...

Capodichino, completata la copertura della stazione della metro

L'obiettivo è l'apertura a inizio 2026 Il sindaco Gaetano Manfredi e l’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità Edoardo Cosenza hanno preso parte al sopralluogo nel...