Napoli, operata la piccola Nza: è in ottime condizioni cliniche

Il dottor Oppido: «È ancora in terapia intensiva, ma è estubata e in condizioni emodinamiche stabili»

È in ottime condizioni cliniche Nza, la piccola paziente curda arrivata a Napoli venerdì scorso, e che è stata operata nella notte presso la unità operativa complessa di Cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale Monaldi di Napoli, diretta dal dottor Guido Oppido.

Pubblicità

«Al momento – spiega Oppido – la piccola, di soli 9 mesi, è ancora in terapia intensiva, ma è estubata e in condizioni emodinamiche stabili. Se il quadro clinico evolverà positivamente, non si esclude un suo trasferimento in reparto, dove l’aspetta la mamma, nei prossimi giorni».

«Siamo vicini alla famiglia della piccola Nza e continueremo a garantire loro assistenza e supporto anche nella delicata fase del post-operatorio. Alla piccola, di cui seguiamo con attenzione la situazione clinica, e alla sua mamma e al suo papà va il nostro abbraccio» ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Il merito della buona riuscita di questa missione è della rete che si è attivata per far sì che la piccola giungesse presso il nostro ospedale nel più breve tempo possibile. La sinergia tra Ospedale, Enti pubblici e religiosi e associazioni è stata fondamentale», ha dichiarato Maurizio di Mauro, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Operaio 37enne deceduto per un arresto cardiaco nel Napoletano

Era a lavoro in un cantiere Oggi pomeriggio i carabinieri sono intervenuti a via Nenni a Mugnano di Napoli. In un cantiere stradale, poco prima,...

Campi Flegrei, Sangiuliano: «Risposta Governo pronta, bene Musumeci»

Il ministro sulle elezioni: «Ue prende decisioni strategiche» «Penso che la risposta del Governo sia stata molto pronta, rapida. il ministro Musumeci sta lavorando con...