Federproprietà Napoli

La morte di Rosa, D’Ambra confessa il delitto ma nega le violenze

Pubblicità

L’uomo fermato ieri pomeriggio all’ospedale San Paolo

Elpidio D’Ambra, il 31enne fermato nel pomeriggio di ieri per l’omicidio di Rosa Alfieri, la ragazza trovata senza vita nell’abitazione di Grumo Nevano (Napoli) dove l’uomo viveva, ha confessato il delitto. Il 31enne però ha negato le violenze sulla donna.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ascoltato dagli investigatori del commissariato di Polizia di Bagnoli, dove D’Ambra è stato condotto subito dopo essere stato bloccato dai poliziotti, ha confessato davanti al sostituto procuratore di Napoli Nord e al dirigente di Ps.  Sulle tracce di D’Ambra – si apprende da fonti investigative – la Polizia è arrivata anche grazie alla testimonianza del tassista che l’ha accompagnato a comprare dei vestiti nuovi.

Secondo quanto si è appreso, il tassista subito dopo aver lasciato il cliente, ha avvertito il 113. D’Ambra, dopo una notta passata a girovagare, ieri mattina si era disfatto dei vestiti che aveva indosso e del cellulare. Successivamente, colto da malore, si era recato all’ospedale San Paolo di Napoli dove è stato riconosciuto dagli agenti. Il suo tentativo di fuga è stato subito bloccato dai poliziotti.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Anno bianco contributivo, Ricchiuti (FdI): «Manca decreto attuativo, ritardi inaccettabili»

«La legge di Bilancio del 30 dicembre 2020 all’art.1 commi da 20 a 22 e che rimandava a un decreto attuativo, prevedeva l'accesso all'anno...

Torre del Greco, incendio distrugge 4 auto: arrestato presunto piromane

Incastrato dalle immagini della video sorveglianza Avrebbe appiccato il fuoco che nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, nella periferia di Torre del Greco (Napoli)....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook