Federproprietà Napoli

Grant (Lega): «Campania maglia nera come qualità della vita. Città governate dal centrosinistra peggiorano giorno per giorno»

Pubblicità

Valentino Grant: «Le cinque città capoluogo Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno sono fanalini di coda in tutti i campi»

«La nostra Regione è maglia nera come qualità di vita. Le cinque città capoluogo Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno sono fanalini di coda in tutti i campi dagli affari e lavoro, all’ambiente, al disagio sociale e personale, all’istruzione alla formazione capitale umano, alla popolazione, al reddito e ricchezza, alla sicurezza, al sistema salute e al tempo libero». Lo dichiara il Segretario della Lega in Campania, on.Valentino Grant, commentando l’indagine condotta da a ItaliaOggi e dall’Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«I dati confermano che le città governate dal centrosinistra in Campania peggiorano giorno per giorno – aggiunge Grant – la qualità della vita, quindi alle tante parole ingannevoli dei politicanti di sinistra, si contrappongono i fatti reali».

«Abbiamo fortemente voluto il cambiamento e continueremo a chiederlo, perchè come Lega, siamo davvero al servizio dei cittadini e abbiamo a cuore il loro futuro, e lavoriamo per soluzioni che possano avviare la strada per salire la classifica della vivibilità dei campani», conclude il segretario regionale.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Riforma fiscale ma che sia davvero tale, aiuti sviluppo e occupazione

Taglio del cuneo fiscale, fiscalità di vantaggio per il Sud e spostamento della tassazione dal lavoro ai consumi. Non paghino sempre gli stessi Taglio del...

Calcio, inadempienze Covisoc: 2 punti penalizzazione per la Juve Stabia

Il Tribunale federale nazionale, presieduto da Carlo Sica, ha sanzionato la Juve Stabia con due punti di penalizzazione in classifica da scontare nella corrente...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook