Federproprietà Napoli

Dazn, un mese gratis per chi ha subito disservizi

Pubblicità

Durante gli anticipi della quinta giornata del campionato di Serie A, Torino-Lazio e Sampdoria-Napoli, molti utenti non sono riusciti a collegarsi

Ancora problemi per Dazn, con accesso impossibile per molti utenti mentre ieri si giocavano i posticipi pomeridiani della quinta giornata del campionato di Serie A, Torino-Lazio e Sampdoria-Napoli. Sul sito della piattaforma è comparsa una schermata nera, con messaggio che invita a provare il collegamento attraverso l’app o a navigare online «più tardi». Il sito è tornato accessibile poco dopo le 19.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Oggi la piattaforma di streaming ha deciso di correre ai ripari e ha comunicato che «In relazione a quanto accaduto nel corso delle partite delle 18.30 del 23 settembre, Dazn conferma che tutti i clienti impattati, ovvero coloro che non sono riusciti ad accedere all’App fino al ripristino del servizio, potranno usufruire di un mese di visione senza ulteriori costi aggiuntivi».

«Tali utenti riceveranno nel corso dei prossimi giorni, direttamente da Dazn una comunicazione via e-mail a conferma dell’offerta di un mese gratuito», spiega il broadcaster. Inoltre Dazn «ribadisce che prosegue il dialogo e il confronto con la Lega Serie A in un immutato clima di collaborazione e trasparenza».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Città Metropolitana di Napoli, oltre 1 milione per due scuole

Sono il "Gentileschi" di Agnano e il "Pitagora" di Pozzuoli Siglati due contratti per l'avvio dei lavori che riguardano importanti istituti scolastici dell'area metropolitana di...

Coronavirus, calano nuovi positivi e deceduti. 174 le nuove vittime. Speranza: «Prudenza per la fase 2»

Scende il numero di morti da Coronavirus in 24 ore. I deceduti sono 174 e portano il totale delle vittime a 28.884 dall'inizio dell'emergenza....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook