Federproprietà Napoli

Estorsione aggravata dal metodo mafioso, in manette imprenditore nautico a Licola

Pubblicità

La misura cautelare è stata emessa dalla XII Sezione Penale del Tribunale di Napoli su appello della locale Direzione Distrettuale Antimafia

Estorsione aggravata dal metodo mafioso: con questa accusa, i carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico e della Compagnia di Pozzuoli hanno arrestato il titolare di un cantiere nautico di Licola che successivamente è stato chiuso nel carcere di Poggioreale.

Pubblicità Federproprietà Napoli

La misura cautelare è stata emessa dalla XII Sezione Penale del Tribunale di Napoli su appello della locale Direzione Distrettuale Antimafia avverso l’ordinanza di applicazione di misura cautelare che il 18 giugno scorso aveva portato all’arresto per i medesimi fatti, di altre tre persone, tutte vicine ad ambienti legati al clan «Longobardi-Beneduce».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Castellammare di Stabia, sciolto il consiglio comunale: infiltrazioni camorristiche

Manzo e Ruotolo anticipano la nota del Ministero dell'Interno La nota del Ministero dell’Interno non è ancora giunta in forma ufficiale, ma il tam tam...

Disinquinamento del fiume Sarno, consegnati i lavori per il risanamento dei collettori a servizio di sei comuni

L’opera è stata finanziata dalla Regione Campania per 2 milioni di euro Nuovi interventi per il disinquinamento del fiume Sarno. Consegnati i lavori per il...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook