Federproprietà Napoli

Torre Annunziata, l’Alfieri rinvia l’apertura: insorgono i genitori. Insieme per la scuola: «Altri disagi. Comunicazione da migliorare»

Pubblicità

L’Istituto comprensivo Vittorio Alfieri ha rinviato la ripresa dell’attività didattica nel plesso di via Caravelli a causa di improrogabili lavori

L’associazione genitori di Torre Annunziata ‘Insieme per la scuola’ ha appreso «con profondo rammarico la comunicazione da parte dell’Istituto Comprensivo V. Alfieri, di poche ore fa, con la quale è stata disposta la sospensione della attività didattica nel plesso di via Caravelli per la giornata di domani 15 settembre 2021 (oggi, ndr), a causa di improrogabili lavori di straordinaria manutenzione».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Pertanto – si legge nella nota dell’associazione -, dopo un anno e mezzo di attività scolastica condotta prevalentemente in DAD, a causa di lavori non meglio precisati, e senza alcuna indicazione di eventuale data di fine lavori, viene negato il primo giorno di attività scolastica in presenza ai numerosi studenti afferenti a tale plesso, arrecando ulteriori disagi agli stessi ed alle loro famiglie, in aggiunta a quelli già provocati dalla pandemia e dalle relative misure legate al contenimento del virus».

Insieme per la Scuola «esprime profondo disappunto anche per la tardiva comunicazione alle famiglie, augurandosi che in futuro le informazioni rilasciate da parte dell’Istituzione Scolastica siano più dettagliate, esaustive e mirino a garantire con costanza la attività didattica in presenza per gli alunni della nostra città».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Movida, scontro fra De Luca e De Magistris. Schifone: «Calcolo elettorale senza timore del ridicolo»

«Lo spettacolo, a volte comico e comunque miserevole, da teatrino delle marionette  che stanno dando in questi giorni il buffo governatore, con il lanciafiamme...

Bonus ai politici, pressing sull’Inps per conoscere i deputati ‘furbetti’. Tridico sotto accusa

Continua il pressing di governo e partiti per conoscere i nomi dei deputati 'furbetti' che hanno chiesto il bonus di 600 euro per le...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook