Federproprietà Napoli

Ischia, nuovi ingressi in Fratelli d’Italia: Conte, Di Scala e Muro

Pubblicità

Continua a crescere la famiglia di Fratelli d’Italia. Oggi a Lacco Ameno Maria Grazia Di Scala, Davide Conte e Luigi Muro hanno ufficializzato l’adesione al partito del presidente Giorgia Meloni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Conte, 55 anni, comunicatore, ha esperienze come vicepresidente dell’Adisu Campania ed è stato componente del Corecom. Di Scala, 55 anni, è stata già consigliere comunale di Barano d’Ischia e consigliere regionale della Campania dal 2015 al 2020, mentre Muro, 61 anni, è stato sindaco di Procida, consigliere provinciale, consigliere regionale e deputato.

Altri «rinforzi» di qualità con comprovata esperienza nelle istituzioni locali, regionali e nazionali hanno scelto il progetto di Fratelli d’Italia rappresentato oggi dal commissario Andrea Delmastro e dal vice e capogruppo di Fdi in Regione Michele Schiano di Visconti e dal coordinatore regionale Senatore Antonio Iannone.

«Lo considero un nuovo inizio in una grande squadra unita e motivata, è l’occasione per restare vicina ai territori ed in particolare alla mia isola con la “copertura” di un partito forte e strutturato, la cui leader va apprezzata per il suo coraggio e la sua coerenza» ha detto Maria Grazia Di Scala.

Pubblicità

«Sono felice e motivato per questo ritorno a casa. Lavorerò per la costruzione di una proposta politica inclusiva e plurale che contribuisca a dare a Fdi il ruolo che merita. Fratelli d’Italia non è un taxi, ma una Ferrari e per starci bisogna saper guidare» afferma Luigi Muro.

Delmastro: «Siamo la destra con la schiena dritta»

«Per entrare in Fratelli d’Italia non bisogna chiedere garanzie, ma chiedere dove vogliamo andare, dove vogliamo arrivare. Ricchi di idee, ricchi di consenso popolare e con attenzione particolare alle isole. Chi entra con noi, non esce: siamo la destra con la schiena dritta che ha l’ambizione concreta di rappresentare l’intero centrodestra che non si piega a dinamiche e accordi che non onorano la classe dirigente del centrodestra» ha dichiarato il commissario provinciale di Fdi Andrea Delmastro.

Leggi anche:  Professionisti, FdI rivendica impegno e successi per la categoria: «Non sono lavoratori di serie B»

Schiano di Visconti: «Ingressi confermano l’ottimo lavoro»

«Le adesioni di Di Scala e Muro confermano l’ottimo lavoro che Fratelli d’Italia sta facendo in provincia di Napoli dove solo nello scorso anno c’è stata una crescita di oltre il 75% rispetto ai numeri dell’anno precedente. La gente sta apprezzando l’entusiasmo, la determinazione e l’impegno che stiamo assicurando sui territori e la coerenza delle scelte a tutti i livelli, dal nazionale al locale» ha affermato capogruppo di Fdi alla Regione Michele Schiano di Visconti.

«Dobbiamo rafforzare la nostra identità – ha concluso – e aprire a nuove realtà politiche che si avvicinano a noi, per esempio oggi entrano in Fdi Muro esponente storico della destra storica ed ex parlamentare di Alleanza Nazionale e Di Scala che proviene da un’area più moderata».

Iannone: «Alternativa vera al clientelismo di De Luca e all’assistenzialismo dei 5 Stelle»

«Le nuove adesioni sono un’ulteriore conferma della crescita del partito ovunque. Il progetto politico di Giorgia Meloni rappresenta il futuro del centrodestra e l’unica speranza di risollevarsi della nostra nazione. L’onorevole Di Scala e l’onorevole Muro portano un bagaglio di consenso e di qualità dimostrata e vanno a rafforzare la nostra squadra dove parlamentari, consiglieri regionali, amministratori locali e militanti lavorano quotidianamente su tutto il territorio campano per offrire un’alternativa vera al clientelismo di De Luca e all’assistenzialismo dei 5 Stelle» chiosa il coordinatore regionale di Fdi Antonio Iannone.

Potrebbe interessarti anche:
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Amministrative Caserta, Marino per vincere spera nell’amnesia individuale e di massa

Le masse non hanno memoria, se volete, le collettività sono smemorate, gli individui che ne fanno parte ce l’hanno corta o sfuggente. Proviamo a...

Napoli, incontro Manfredi-Franceschini. Il ministro: «Per l’Albergo dei Poveri Pnrr non basta»

Investimenti culturali per la città di Napoli, lungo colloquio tra il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini e il candidato sindaco Gaetano Manfredi. Durante...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter