Federproprietà Napoli

Campania, Muscarà: «Bimbi autistici lasciati senza cure, Regione convochi subito tavolo tecnico»

Pubblicità

Interrogazione della consigliera regionale: «Sospensione delle terapie per superamento tetti di spesa della Asl Na 3 Sud, violato diritto alla salute»

«Dal primo settembre 571 pazienti affetti da disturbi psichici, per la gran parte autistici e minori di 18 anni, non saranno più assistiti e dovranno interrompere le terapie. Chi vorrà continuare a curare i suoi familiari, dovrà farlo di tasca propria e a costi onerosissimi». Lo denuncia la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione alla giunta regionale della Campania.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Una vera e propria violazione del diritto alla salute – spiega – quella che si sta perpetrando in Campania a opera della Asl Napoli 3 Sud, dopo l’annuncio del blocco dei rimborsi, per esaurimento dei tetti di spesa, al centro NapoliSanit di Ottaviano, che ha già informato le famiglie dei pazienti che saranno sospese tutte le terapie. Un danno enorme per chi non potrà permettersi cure a pagamento e che si vedrà costretto a interrompere la continuità assistenziale per i suoi cari».

«Che fine ha fatto l’impegno – sottolinea Muscarà – di fondi aggiuntivi da parte della Regione Campania, definito attraverso una mozione recente votata all’unanimità in Consiglio regionale, per il trattamento sanitario di persone affette da questo tipo di patologia? I genitori di pazienti autistici non possono continuare a essere ricattati dai centri convenzionati, che minacciano sospensione e chiusure perché non ricevono rimborsi dalle Asl».

«Né si può consentire che bambini e adolescenti vengano continuamente spostati da una struttura all’altra, in base a logiche di spartizione dei budget sulle aziende accreditate. Per questo – scrive la consigliera regionale nella sua interrogazione – chiedo che si convochi con urgenza un tavolo tecnico che definisca le modalità e i budget necessari a garantire la prosecuzione dei trattamenti riabilitativi in atto» conclude la consigliera.

Leggi anche:  Migranti, Iannone (FdI): «Porto Salerno torna ad essere terminal della disperazione»
Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Cuscunà intervista… | Pio Del Gaudio, per meglio conoscermi io sono qui

Perché di nuovo in campo? Ritrovata la serenità dopo gli ingiusti torti subiti, causati da malagiustizia, sofferenze umane personali e professionali, ho ripreso a osservare...

Napoli, in fiamme le palme nella villa comunale. Manfredi: «Serve intervento di manutenzione straordinaria»

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco Fiamme e spavento nel centro di Napoli per un incendio che, intorno alle 18.45, ha bruciato...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook