Federproprietà Napoli

Napoli, Brancaccio: «Clemente candidato a sindaco, deve dimettersi da super assessore»

Pubblicità

«Dopo l’apertura del faraonico comitato elettorale di circa 1400 mq. sito in via Nazario Sauro, sede che ha ospitato fino a poche settimane fa l’Istituto Cervantes, al costo di 25.000 € al mese, crediamo che sia ancora più urgente la questione delle dimissioni da super assessore del candidato sindaco di Napoli Alessandra Clemente».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Così, in una nota, il portavoce delle associazioni civiche “Insieme per Napoli”, l’avvocato Gaetano Brancaccio.

«La campagna elettorale della Clemente – evidenzia Brancaccio -, sin dall’inizio si è caratterizzata per un enorme dispiegamento economico pubblicitario che ha invaso quasi tutti gli impianti affissionari cittadini. Al momento ha un costo commerciale stimato di diverse decine di migliaia di euro, mentre da dieci mesi mancano i fondi per riparare la Galleria Vittoria».

«A tutto ciò va aggiunto l’impegno di De Magistris per l’elezione alla carica di presidente della Regione Calabria, rende di fatto la Clemente Sindaco facente funzioni. Pertanto, – conclude – riteniamo indispensabili, oltre che opportune, le dimissioni immediate del super assessore Clemente».

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, mare inquinato: controlli dell’Arpac anche ai confini con Torre del Greco

Prelievo «emergenziale» nella zona di Villa Tiberiade dopo le segnalazione delle autorità competenti L'Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania (Arpac) è intervenuta oggi lungo il litorale...

Torre Annunziata, blitz al rione Provolera: la droga consegnata anche a domicilio

Lo spaccio di stupefacenti nel quartiere Provolera e nel centro storico oplontino nel mirino delle forze dell'ordine. All'alba di questa mattina, i carabinieri della...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook