Federproprietà Napoli

Napoli, la Meloni respinge il pressing della Lega: «Chiediamo rispetto. Con Maresca solo se accetta i simboli»

Pubblicità

Negli ultimi giorni si è intensificato il pressing degli esponenti leghisti locali e nazionali sugli alleati di Forza Italia e Fratelli d’Italia. Si sono registrati, soprattutto ieri e oggi, continui inviti all’unità e alla collaborazione nell’appoggiare la candidatura di Catello Maresca a sindaco di Napoli. Ultimo questa mattina, addirittura il leader nazionale Matteo Salvini che si è detto pronto ad appoggiare il magistrato in aspettativa senza simboli di partito.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Eventualità però che non piace a Fratelli d’Italia e nemmeno a Forza Italia che con Martusciello e De Siano hanno confermato l’unità di intenti con il partito di Giorgia Meloni. Meloni che anche questa mattina ha risposto indirettamente alle parole di Salvini, durante la conferenza stampa per la presentazione del congresso di Azione, confermando l’intenzione di schierare la fiamma tricolore.

«Sta a Maresca decidere se vuole accettare i simboli di partito oppure no. Se non vuole, Fratelli d’Italia non è disponibile a sostenerlo» ha affermato la leader di FdI che chiede rispetto. «Siamo assolutamente interessati ad approfondire la sua candidatura e intenzionati a valorizzarne il profilo – ha aggiunto – Ma come rispettiamo il profilo civico, chiediamo rispetto per il nostro profilo. Del resto, credo che avere simboli riconosciuti e che si sa chi sono, serve a rafforzare e non indebolire una candidatura».

D’altronde al momento, stando almeno ai sondaggi, il pallino sarebbe nelle mani di Fratelli d’Italia, accreditato come primo partito in Italia e con una buona posizione anche a livello napoletano. La Lega, inolte, sarebbe in forte calo. Ancora più tragica la situazione leghista nel Capoluogo campano dove Salvini ancora non è riuscito a raggranellare numeri significativi.

Pubblicità

Infelici i sondaggi anche per Catello Maresca in una sua eventuale corsa da civico senza i partiti del centrodestra. In questo caso il magistrato anticamorra non riuscirebbe a raggiungere la doppia cifra percentuale. Da qui l’esigenza di Lega e candidato sindaco di coinvolgere Fratelli d’Italia e Forza Italia in un progetto che altrimenti sarebbe in notevole affanno.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus Campania, 968 nuovi contagi e altre 42 vittime. Cala la curva del contagio

E' in leggero calo la curva del contagio da Coronavirus in Campania: l'incidenza dei positivi sul totale dei tamponi esaminati oggi è al 6.30%,...

Vince Speranza, altra batosta per Salvini: ancora un mese di coprifuoco (ma alle 23). Meloni: «Niente da gioire»

La linea Salvini esce ancora una volta sconfitta. Si sta rivelando un boomerang la presenza della Lega nel governo di larghe intese. Dopo aver...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook