Federproprietà Napoli

Accoltella la sorella e avvisa la polizia: «L’ho uccisa». 54enne morta nel Napoletano

Pubblicità

Una donna di 54 anni è deceduta questa mattina a Brusciano, piccolo centro di 16mila abitanti circa in provincia di Napoli. La vittima, che si chiamava Vincenza Cimitile, è morta dopo essere stata accoltellata in via Rossellini dove risiedeva.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ad avvertire le forze dell’ordine, con una telefonata al 113, è stato il fratello: «Ho ucciso mia sorella». Sul posto immediatamente sono giunti gli agenti del commissariato di Acerra che hanno ritrovato la donna in una pozza di sangue sulle scale dell’abitazione.

Che cosa sia successo è in fase di ricostruzione. L’uomo, che soffrirebbe di problemi psichici, avrebbe accoltellato la sorella lasciandola sulle scale, poi si è barricato in casa, dove gli agenti della polizia di Stato lo hanno trovato in stato confusionale.

Dopo aver convinto l’uomo ad aprire la porta, lo hanno portato in commissariato per ascoltarlo.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Covid-19, il braccio di ferro tra Regione Campania e medici di famiglia che mette all’angolo i pazienti fragili

Nella lotta al Covid-19 è ormai certezza che per sconfiggere la pandemia c'è bisogno della collaborazione di tutti. Ma ancora più necessaria è quella...

Campania, gli ambulanti bloccano Napoli. Solidarietà da FdI. Schifone: «Protesta giusta». Nonno: «Governo li ha dimenticati»

Sono proseguite questa mattina le proteste organizzate dai mercatali della Campania contro la decisione della Regione di proclamare lo stop ai mercatini rionali. I...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook