Federproprietà Napoli

Accoltella la sorella e avvisa la polizia: «L’ho uccisa». 54enne morta nel Napoletano

Pubblicità

Una donna di 54 anni è deceduta questa mattina a Brusciano, piccolo centro di 16mila abitanti circa in provincia di Napoli. La vittima, che si chiamava Vincenza Cimitile, è morta dopo essere stata accoltellata in via Rossellini dove risiedeva.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ad avvertire le forze dell’ordine, con una telefonata al 113, è stato il fratello: «Ho ucciso mia sorella». Sul posto immediatamente sono giunti gli agenti del commissariato di Acerra che hanno ritrovato la donna in una pozza di sangue sulle scale dell’abitazione.

Che cosa sia successo è in fase di ricostruzione. L’uomo, che soffrirebbe di problemi psichici, avrebbe accoltellato la sorella lasciandola sulle scale, poi si è barricato in casa, dove gli agenti della polizia di Stato lo hanno trovato in stato confusionale.

Dopo aver convinto l’uomo ad aprire la porta, lo hanno portato in commissariato per ascoltarlo.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Caserta, Marino continua con gli spot di opere che non farà mai. Omette però quelle urgenti prescritte

La centralissima e importante scuola primaria De Amicis di corso Giannone è stata in parte richiusa per crolli. I lavori erano da farsi fin...

Sicilia, cresce Gioventù Nazionale: una fucina di idee per lo sviluppo del territorio

In Sicilia continua a crescere Gioventù Nazionale, il movimento giovanile di Fratelli d'Italia fondato nel 2014 per volontà della leader Giorgia Meloni e che...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale