Federproprietà Napoli

Sarno, M5S: «Niente più rifiuti dal fiume al mare, una barriera li raccoglierà»

Pubblicità

«Niente più rifiuti dal fiume Sarno al mare e finalmente le acque che bagnano il litorale di Oplonti e Stabia potranno tornare a essere realmente balneabili. L’azione di Governo portata avanti dall’ex ministro Sergio Costa continua a dare i suoi frutti». Lo annunciano il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello e la deputata Teresa Manzo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Dando seguito alle linee guida approntate dal ministero guidato da Costa – spiegano -, la giunta regionale della Campania ha finanziato con oltre 4 milioni di euro un sistema di barriere teso a intercettare rifiuti solidi lungo il corso del Sarno. La stessa misura copre anche la gestione e lo smaltimento dei rifiuti per i prossimi due anni».

«Una buona notizia – rilevano – per le comunità di Torre Annunziata e Castellammare di Stabia, i cui litorali si ritrovano puntualmente invasi da spazzatura e veleni di ogni tipo scaricati dal Sarno».

«Ora è necessario che la Regione agisca al più presto per attivare una rete di collettamento agli impianti di depurazione per tutti i Comuni rientranti nel bacino idrografico, i cui reflui finiscono nel fiume inquinandolo ulteriormente. Una situazione – concludono Saiello e Manzo – che denunciamo da anni e rispetto alla quale bisogna agire in fretta», concludono.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

La pandemia si è abbattuta sul mercato del lavoro con gli effetti di uno tsunami. Prezzo più alto pagato da donne, giovani e Sud

I numeri diffusi dal’Istituto di Statistica nazionale confermano un calo dell’occupazione senza precedenti. I dati riferiti al quarto trimestre 2020 registrano una flessione del...

Caso Gregoretti, udienza rinviata: saranno ascoltati Conte e quattro ministri. Salvini: «Grazie ai giudici»

Su richiesta della difesa e delle parti civili, il gup di Catania Nunzio Sarpietro ha disposto, nell'ambito del procedimento sul caso Gregoretti, che vede...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter