Agrigento, eredita fucile ad avancarica storico e lo consegna in caserma

Eredita un antico fucile ad avancarica dal nonno ma decide di non tenerlo e lo consegna ai carabinieri. E’ accaduto a Cattolica Eraclea, un piccolo paesino dell’entroterra agrigentino. Un farmacista del posto ha consegnato alla locale stazione dei militari dell’Arma un antico fucile ad avancarica ereditato dal nonno.

Pubblicità

L’arma, di fabbricazione catalana risale alla seconda metà dell’800, era tra di quelle utilizzate durante il fenomeno del brigantaggio ma, a quanto pare, il proprietario non era interessato a mantenere il fucile e si è recato dai carabinieri per effettuare la consegna.

L’oggetto, con il meccanismo a tromboncino e dotato ancora di pietra focaia si presenta in condizioni discrete e, dopo le dovute analisi sarà consegnato alla Soprintendenza dei Beni Culturali per essere conservato in un museo e tutelato come bene di interesse storico.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, a 4 giorni dal ballottaggio «L’Espresso» contro Carmine Alfano

Si infiamma la campagna elettorale, l'Alleanza Straordinaria: «Gli inizia a mancare la terra sotto i piedi» La campagna elettorale per il ballottaggio tra Carmine Alfano...

Manca l’acqua a Capri, stop agli sbarchi: disagi nei porti di partenza

Lunghe code al Molo Beverello Lo stop allo sbarco dei turisti a Capri per l’emergenza idrica sta provocando conseguenze nei porti di partenza verso l’isola...