Napoli, fumogeni in casa dell’assessore De Majo: denunciata insieme al compagno

L’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Eleonora De Majo e il compagno Egidio Giordano, assessore ai beni comuni e alle politiche sociali della Terza municipalità di Napoli sono stati denunciati, per detenzione di materiale esplodente, perché nella loro abitazione sono stati trovati 7 fumogeni. La notizia riportata da alcuni organi di stampa.

Pubblicità

Il ritrovamento del materiale è avvenuto durante una perquisizione nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli sugli incidenti accaduti lo scorso 23 ottobre contro le misure restrittive anti Covid decise da Governo e Regione Campania.

Nell’indagine figura anche Gennaro Grosso, esponente ultras ed ex membro della Commissione per la realizzazione di una statua dedicata a Diego Maradona, dimessosi dopo aver appreso dell’inchiesta. Quest’ultimo, secondo le informazioni trascritte sui giornali, avrebbe fatto pressioni sul compagno dell’assessore comunale per far parte della commissione. Questa circostanza però è stata negata dalla de Majo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

 

Setaro

Altri servizi

Caporalato, 60 braccanti costretti in condizioni degradanti: 6 arresti

Operazione in diverse località delle province di Napoli e di Caserta Sottoposti a condizioni di lavoro e di vita degradanti, sottopagati, minacciati, anche di morte:...

Commozione e dolore ai funerali di Cristina Frazzica, il parroco: «Sete di giustizia»

La ricercatrice morta nel mare di Posillipo Erano in tanti oggi nel Duomo di Voghera, nel Pavese, per l’ultimo saluto a Cristina Frazzica, la ricercatrice...